The Sound of Cooking

The Eternal Sunshine of Giugi's (not so) Spotless Kitchen

Supertramp and S’mores! Saturday’s morning breakfast

L’altro giorno rientravo in macchina dal lavoro e stavo pensando a quale sarebbe potuto essere uno dei possibili argomenti di cui parlare nel blog. Non ho avuto nemmeno il tempo di finire di formulare il pensiero che alla radio è partita questa: 

Ovviamente, a parte farmi una sonora risata, ho subito pensato che una delle categorie da includere nei miei menu fosse “Le colazioni del sabato mattina” !

Il fine settimana è di sicuro il momento in cui si può dedicare più tempo alla cucina e alla preparazione di qualcosa di sfizioso senza la fretta di dover consumare velocemente un caffè o una tazza di cereali. Personalmente, a meno di non aver fatto molto tardi la sera prima, mi piace svegliarmi comunque presto (anche perchè altrimenti la sensazione di aver perso tempo, rubando attimi preziosi alle mie faccende, mi perseguita per tutta la giornata) e così stamattina ho preparato per voi qualcosa di estremamente gustoso e ovviamente calorico (essendo a dieta quasi costantemente e quasi costantemente sgarrando 😛 per me vale la regola del 6 giorni a settimana alimenti sani, salutari e leggeri e 1 giorno a settimana MI SFONDO… :D): gli S’MORES

s'mores

Lo s’more (o smore), dolce tradizionale di Stati Uniti e Canada, consiste in un marshmallow riscaldato posto fra due biscotti di farina integrale di grano insieme ad uno o due strati di cioccolato. Tradizionalmente associato al campeggio Il termine S’more deriva dalla contrazione dell’inglese “Some more” (un po’ di più), contrazione dovuta probabilmente alla pronuncia della frase con la bocca piena (di s’mores). L’origine del dolce non è chiara, ma la prima testimonianza scritta dell’esistenza di questo dolce è contenuta nel libro scout del 1927 “Tramping and Trailing with the Girl Scouts”.(fonte Wikipedia).

Per prepararlo ci vogliono circa 15 minuti per l’impasto e altri 15 minuti per la cottura. Ecco cosa vi serve:

Una confezione di biscotti Digestive – per la preparazione di questa ricetta ne bastano 9 ( se volete farla proprio “sporca” prendete quelli che hanno la copertura al cioccolato al latte), 6 Marshmallows BIANCHI, 1 barretta del cioccolato che preferite (al latte o fondente), 50gr di burro, 50gr di zucchero a velo. Queste dosi vanno bene per preparare 6 biscotti di grandezza media. Fidatevi, bastano, perchè per la colazione UNO a persona sarà più che sufficiente!

Prendete i biscotti, sbriciolateli grossolanamente dentro un sacchettino di quelli per conservare il cibo in freezer e con l’aiuto di un batticarne ( o se avete bisogno di sfogarvi vanno bene anche i pugni 😉 ) riducete il tutto QUASI ad una polvere. Svuotate tutto in una terrina e aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente e lo zucchero a velo. Impastate con le mani, amalgamate tutto benissimo e formate una pallina. Prendete una pirofila per muffin, inserite un pirottino di carta in ogni buco. Dalla palla di impasto ricavate sei palline più piccole, lavoratele e appiattitele formando un dischetto, adagiatelo sopra il pirottino di carta e con l’aiuto di un cucchiaino dategli la forma di un cestino. Infornate a 180°, ventilato, ripiano medio, per 10 minuti, fino a che i bordi dei cestini non saranno dorati.

Prendete la barretta di cioccolato e dividetela in rettangoli. Prendete i marshmallows e tagliateli a metà.

Tirate fuori dal forno i cestini e per ognuno inserite 1 quadratino di cioccolata e, sopra, il marshmallow. Infornate di nuovo per 3-4min fino a che il marshmallow non si sarà ammorbidito. Fate uscire dal forno e mettete a raffreddare per un quarto d’ora. Nel frattempo fate ammorbidire la cioccolata avanzata a bagnomaria, una volta raffreddati gli s’mores colateci sopra un po’ della salsa di cioccolato… e il gioco è fatto! Servite con un buon bicchiere di latte e menta e buon weekend!

*** *** ***

The other day while I was driving home from work I was wondering what could be one of the possible topics to talk about in the blog. I did not even have time to think about it that the radio tuned into this: http://www.youtube.com/watch?v=3Aag9ivdCtE

And that was kind of a “OMG moment” so I decided that one of my weekly appointments would be “Saturday’s  morning breakfasts”

The weekend is definitely the time when you can indulge in a proper breakfast and prepare something tasty without the rush to quickly drink a cup of coffee or a bowl of cereal. Personally, unless I have done very late the night before, I like to wake up early anyway and so this morning I prepared for you something extremely tasty and full of calories (being on a diet almost constantly I follow the rule of 6 days a week healthy and light  food and one day a week junk food… : D): the s’mores

The s’more (or smore), is a U.S. and Canada traditional dessert, consisting of a heated marshmallow sandwiched between two cookies whole wheat flour together with one or two layers of chocolate. Traditionally associated with camping the term comes from the contraction of “Some more” (a little ‘more), probably due to the pronounced contraction of the phrase with your mouth full (of s’mores). The origin of the dessert is unclear, but the first written evidence of the existence of this cake is a book scout in 1927 “Tramping and Trailing with the Girl Scouts.” (Source Wikipedia).

To prepare it takes about 15 minutes for the dough and another 15 minutes to cook. Here’s what you need:

A pack of Digestive biscuits – to prepare this recipe you only need 9 , 6 white Marshmallows, 1 bar of your favorite chocolate (milk or dark ), 50g butter, 50g icing sugar. These doses are good for preparing 6 medium-sized cookies. Trust me, it’s enough, because for you won’t be able to eat more the one per time.

Place Digestive cookies into a large resealable plastic bag. Finely crush into crumbs. Combine buscuits crumbs, icing sugar and butter into a small bowl. Divide crumb mixture into each cup of a 6 cup muffin pan. Press crumbs to form shallow cups. Bake 4-5 minutes or until edges are bubbling. Meanwhile, break the chocolate bar into rectangles. Remove pan from oven; place one rectangle into each cup.
Cut marshmallows in half. Place one marshmallow half, cut-side down, into each cup. Return to oven 1-2 minutes or until marshmallows are just slightly softened. Cool for 15 minutes before carefully removing cups from pan.
Break remaining chocolate in small pieces, put it in the microwave or on fire and once you get a chocolate sauce dip the top of each marshmallow into the melted chocolate. Turn top-side serve with a glass of milk and mint and good weekend!

Advertisements

4 comments on “Supertramp and S’mores! Saturday’s morning breakfast

  1. GP
    April 6, 2013

    Reblogged this on misentopop.

    • lagiugi
      April 6, 2013

      Thanks! Happy you liked it 🙂

  2. chiara
    April 8, 2013

    wow!!!!! 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: