The Sound of Cooking

The Eternal Sunshine of Giugi's (not so) Spotless Kitchen

COUS COUS AVOCADO E FRAGOLE… e la prova costume è scongiurata!

Una delle cose ( una delle tante) che mi piace di più della musica è la sua capacità curativa. Rimanendo in ufficio per 8 o più ore al giorno dove gli unici rumori sono lo squillo del telefono o i bip della stampante con carta in esaurimento, appena esco per rientrare a casa e salgo in macchina, la prima cosa che faccio è accendere la radio: sento il bisogno fisico di ascoltare musica. E’ una necessità vera, come l’aria che mi serve per respirare.

Oggi poi a lavoro è successa una di quelle cose antipatiche… un cliente piuttosto esigente è stato fin troppo pressante con una collega, mettendola in una situazione davvero difficile. Una volta riagganciata la cornetta è sceso il silenzio assoluto, quel silenzio imbarazzante e fastidioso: purtroppo nessuno di noi colleghi ha saputo fare una battuta o dire qualcosa di confortante così da poter tagliare l’aria e alleggerire la tensione. Sono convinta che se avessi avuto la possibilità di accendere lo stereo e mettere una canzone l’atmosfera sarebbe diventata immediatamente più rilassata. Non si tratta di “mandare in vacca” tutto o sottovalutare la questione. Al contrario, con i nervi un po’ più distesi grazie alla musica, a mio avviso si sarebbe potuto affrontare con uno stato d’animo migliore e con più serenità una situazione stressante. La canzone che probabilmente avrei scelto per risollevare gli animi è la stessa che mi è capitato di ascoltare ieri sera e che con me ( ho avuto anch’io una giornata nera) ha funzionato alla grande. Eccola:

Non vi è uscito immediatamente un sorriso? Le vostre spalle non hanno cominciato a muoversi a ritmo della musica? “Oye como va” è una canzone scritta e composta dal musicista Tito Puente ma diventata famosa grazie alla cover di Santana. Santana, che mescola nei suoi brani vari generi musicali tra cui salsa, rock classico e blues è considerato uno dei migliori chitarristi rock esistenti. La rivista Rolling Stone l’ha inserito al 20° posto nella “Lista dei 100 migliori chitarristi”.

Una  ricetta che ben si accompagna a queste sonorità esotiche e ballerine è quella che vorrei proporre oggi: un’idea veloce e leggera per un buon pranzetto fresco che accosta sapori e profumi un po’ insoliti ma di sicuro buon gusto:

COUS COUS AVOCADO e FRAGOLE.

cou

Il cous cous ha qualità nutrizionali identiche a quelle del frumento, la differenza riguarda solamente la quantità d’acqua assorbita durante la cottura e che quindi può aiutare ad aumentare il senso di sazietà. Per quanto riguarda l’avocado, la proprietà nutritiva che sicuramente è da segnalare è l’apporto di grasso linolenico e Omega 3, ovvero i grassi “buoni” in quanto capaci di stimolare la produzione di colesterolo buono (HDL) e frenare il deposito di quello cattivo (LDL). Le fragole sono costituite dal 90% di acqua, idratano le cellule dell’organismo e sono ricche di fibre che aumentano il senso di sazietà, regolarizzano l’intestino e permettono di diminuire l’assorbimento di grassi e di zuccheri. Sono anticellulite, sbiancano i denti, sono antiossidanti  e grazie al loro contenuto di acido folico fanno bene al cervello. Insomma, anche con questo pranzetto la prova costume è scongiurata 😉

Ingredienti:  3 bicchieri di cous cous, 1 avocado, 1 cestino di fragole.

Prendete una casseruola e riempitela con i 3 bicchieri di cous cous. Versateci l’acqua fino a ricoprire completamente il contenuto. Aggiungete un cucchiaio d’olio d’oliva ( eviterà ai chicchi di attaccarsi tra loro). Accendete a fiamma moderata e portate a bollore. Abbassate la fiamma e fate cuocere finchè l’acqua non sarà totalmente assorbita. Se a fine cottura vi sembra che i chicchi siano ancora troppo crudi aggiungete un po’ d’acqua e aspettate che si assorba anche quella. A parte tagliate a dadini le fragole e l’avocado.

Impiattate secondo fantasia. Io ho utilizzato una formina quadrata.

Buon appetito!

*** *** ***

One of the things (one of the many things ) I like most about music is its ability to heal. Staying in the office for 8 or more hours a day where the only sound is the phone ringing, the first thing I do when I get back home is turn on the radio: I feel the physical need to listen to music. It ‘a real need, like the air I need to breathe.
Especially today when something very unpleasant happened  at work… a pretty picky customer has been far too pressing with a colleague, putting her in a very difficult situation. Once she hanged up the phone an embarrassing and annoying silence fell in the room and unfortunately none of us has been able to say something comforting or  make a joke in order to relieve the tension.
I am convinced that if I had the chance to turn on the stereo and put a song the atmosphere would immediately become more relaxed. And this is not to underestimate the issue. On the contrary, in my opinion, with the nerves a bit more relaxed thanks to the music, the situation  could have been dealt with a better mood. The song that I probably would have chosen to lift the spirits is the same that I myself listened last night after a very bad day and I must say that for me it really worked out great. Here it is:

http://www.youtube.com/watch?v=8NsJ84YV1oA

Doesn’t a smile show up on your face ? Don’t your shoulders begin to move to the beat of the music? “Oye como va” is a song written and composed by musician Tito Puente but became famous thanks to the cover of Santana. Santana, who mixes in its tracks various musical genres including salsa, classic rock and blues is considered one of the best existing rock guitarists. Rolling Stone magazine included it in 20th place in the “List of the 100 best guitarists.”
A recipe that goes well with these sounds and exotic dancers is what I would propose today: a light and quick idea that combines some fresh and unusual tastes but the result is certainly good: COUS COUS AVOCADO and STRAWBERRIES .
The cous cous has nutritional qualities identical to those of wheat, the only difference is the amount of water absorbed during cooking and therefore can help to increase the feeling of satiety. Regarding the avocado, the property that is definitely worth mentioning is the intake of Omega 3, or the “good” fats as capable of stimulating the production of good cholesterol (HDL) and curb the deposit of the bad (LDL). The strawberries are made up of 90% water, moisturize the body’s cells and are rich in fiber that increase the sense of satiety, regularize the bowel and allow to decrease absorption of fat and sugar. They are anti-cellulite, whiten your teeth, are antioxidants and due to their content of folic acid are good for the brain.

Ingredients: 3 cups couscous, 1 avocado, 1 basket of strawberries.
Take a saucepan and fill it with 3 cups of cous cous. Pour the water to cover completely the content. Add a tablespoon of olive oil (to prevent grains from sticking together). Turn to medium heat and bring to boil. Reduce heat and simmer until the water is completely absorbed. If at the end of cooking  the grains are still too raw add a bit ‘of water and wait for it to absorb, too. Aside dice strawberries and avocado.
Serve as fantasy and Buon Appetito! 🙂

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: