The Sound of Cooking

The Eternal Sunshine of Giugi's (not so) Spotless Kitchen

Tradizione rivisitata: uova e asparagi con gamberoni al curry / Eggs and asparagus with prawns and curry sauce

Per questo 25 Aprile, festività italiana per la liberazione dall’occupazione tedesca e dal ventennio fascista al termine della seconda guerra mondiale, ho pensato di preparare un  piatto tradizionale della mia città, Vicenza, rivisitato in salsa esotica. Personalmente sono una grande amante degli asparagi, ogni tanto mi azzardo a prenderli anche quando non sono in stagione ( rischiando il salasso economico) e per questa volta ho utilizzato sia quelli bianchi sia quelli verdi.

L’asparago bianco di Bassano del Grappa è un genere di Asparagus officinalis, coltivato nei territori dei comuni di Bassano del Grappa, Cartigliano, Cassola, Mussolente, Pove del Grappa, Romano d’Ezzelino, Rosà, Rossano Veneto, Nove, Tezze sul Brenta e Marostica. Nel 1980 si è costituito il Consorzio di tutela di questa varietà per preservare e promuovere il marchio e per favorire la diffusione del prodotto. Nel settembre 2007 all’asparago bianco di Bassano è stato riconosciuto il marchio DOP. In generale, l’asparago è conosciuto per la delicatezza del gusto e per essere molto ricco in fibre. Contiene limitate quantità di grassi, proteine e zuccheri, mentre è ricco di elementi minerali come calcio, fosforo, magnesio e potassio. Ha inoltre un buon contenuto di antiossidanti, vitamina A, vitamina B6, vitamina C ed è un’eccellente fonte di acido folico. La sua proprietà più significativa è quella diuretica, che facilita l’eliminazione dall’organismo dei  liquidi in eccesso e delle scorie prodotte dal metabolismo. (fonte Wikipedia)

UOVAeasparagi

Per preparare questo piatto vi servono 3 uova grandi, 500gr. di asparagi bianchi, 500gr. di asparagi verdi, 10 gamberoni, curry, marsala, farina.

Queste dosi sono per 2 persone.

Iniziate preparando le uova sode: in un pentolino mettete le 3 uova e copritele con l’acqua, portatela ad ebollizione e una volta arrivata a temperatura lasciatele cuocere per 5-7min.

A parte preparate gli asparagi pulendoli, lavandoli e pelandoli; con l’aiuto di un pelapatate puliteli (come se doveste pelare delle carote) cosi da renderli più teneri una volta cotti ed evitare che siano “filamentosi” . Io ho preparato gli asparagi bianchi lessandoli in una pentola mentre quelli verdi li ho cotti in padella per renderli più croccanti. Per i primi procuratevi una pentola abbastanza alta, riempitela di acqua fino a tre quarti e immergetevi gli asparagi. Una volta portata a ebollizione l’acqua lasciate cuocere per 25-30min. Per gli asparagi verdi invece prendete una padella antiaderente, versateci un bicchiere d’acqua e un cucchiaio d’olio. Mettete gli asparagi e a fuoco lento, girandoli di tanto in tanto, lasciateli cuocere per 15min. (Gli asparagi verdi, essendo più sottili e avendo meno fibre, e  per questo molto più teneri rispetto agli altri, hanno bisogno di meno tempo di cottura).

Prendete 6 gamberoni e scottateli in padella con un goccio di olio d’oliva e un cucchiano di marsala, per insaporirli. 3 minuti da un lato, 3 minuti dall’altro.

Una volta raffreddate le uova sode, sbucciatele e apritele a metà. Togliete il tuorlo da ognuna e mettetelo in un pentolino insieme ai 4 gamberoni avanzati, tagliati a pezzettini. Scottateli insieme per 3-4 minuti. Con questo composto poi formate delle palline e riempite nuovamente le uova sode.

 Per ultima prepariamo la salsa al curry: in un pentolino mettete due bicchieri di acqua, 3 cucchiai di farina e altrettanti di curry. Mescolate il tutto insieme facendo attenzione a non formare grumi. Mettete sul fuoco, lento, e cucinate mescolando spesso fino a far raggiungere il bollore. Quando comincerà ad addensarsi e raggiungere la quasi voluta consistenza è il momento di spegnere il fuoco. Attenzione che una volta raffreddata diventerà più densa quindi sarà meglio “tenerla un po’ indietro di cottura”.  Se vi piace il sapore intenso aggiungete a discrezione, un po’ alla volta e continuando a mescolare, dell’altro curry. asparagi

Per celebrare degnamente questa giornata ed esaltare questo piatto ho chiesto poi ad un bravissimo sommelier, il mio amico Sergio, di consigliarmi un buon vino da abbinare. Mi ha risposto così: “abbiamo la grassezza dell’uovo, la tendenza dolce del gamberone e la speziatura del curry… senza contare la difficoltà dell’asparago… io suggerirei un sauvignon colli orientali del friuli!” … E dunque, GRAZIE SERGIO  e… cin cin, Buon appetito!

ps. vi ho già raccontato della mia stima per Ludovico Einaudi. La playlist da ascoltare assaporando questo piatto: Divenire, Primavera, Waterways.

*** *** ***

Eggs and asparagus with prawns and curry sauce.
Every April 25th, Italy celebrates its liberation from German occupation and the Fascist period at the end of World War II, so I thought it could be nice to prepare a traditional dish of my city, Vicenza, revisited in an exotic way with curry sauce.
Personally I am a great lover of the asparagus, and sometimes I but them also when it’s actually not their season (and risking my personal economic bankrupt).

This time I used both the white and green ones.
In general, the asparagus is known for its delicate taste and for being very rich in fiber. It contains small amounts of fats, proteins and sugars while it’s rich in minerals such as calcium, phosphorus, magnesium and potassium. It also has a high content of antioxidants, vitamin A, vitamin B6, vitamin C and is an excellent source of folic acid. It’s diuretic and facilitates the removal from the body of excess fluids and waste produced by metabolism. (Source Wikipedia)
To prepare this dish you will need 3 large eggs, 500gr. of white asparagus, 500gr. green asparagus, 10 prawns, curry, marsala liqueur, flour.
These doses are for 2 people.
Start by preparing the eggs: in a saucepan put the 3 eggs and cover them with water, bring to boil and when it gets to temperature cook for 5-7min.
Separately, prepare the asparagus by cleaning and washing them, with the help of a potato peeler clean them (as to peel the carrots) so as to make them more tender when cooked. Pick up a pot high enough, fill it with water up to three quarters and soak up the asparagus. Once the water starts boiling simmer for 25-30min.

Take 6 prawns and sear them in a pan with a dash of olive oil and a teaspoon of Marsala liqueur to flavor. 3 minutes from a side, three minutes the other.

Once the boiled eggs cooled, peel them and open them in half. Remove the yolk from each and put it in a saucepan along with 4 prawns left, cut into small pieces. Blanch together for 3-4 minutes. With this mixture then roll into balls and refill boiled eggs.

To prepare the final curry sauce: in a saucepan put two glasses of water, 3 tablespoons of flour and the same amount of curry. Mix everything together, taking care not to form lumps. Put on the fire, slow, and cook, stirring often. When it starts to boil and almost reach the desired consistency it’s ready. Beware that once cooled it will become more dense.

To celebrate this day and enhance this dish I asked a talented sommelier, my friend Sergio, to recommend a good wine to match. He replied: “We have the fatness of the egg, the trend of sweet and spicy prawn and curry … not to mention the delicate taste of asparagus … I would suggest a sauvignon eastern hills of Friuli! “… And then, THANKS SERGIO … and cheers, Buon Appetito!

Advertisements

One comment on “Tradizione rivisitata: uova e asparagi con gamberoni al curry / Eggs and asparagus with prawns and curry sauce

  1. Pingback: Riso basmati e pollo al curry is… ADDICTIVE! | The Sound of Cooking

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: