The Sound of Cooking

The Eternal Sunshine of Giugi's (not so) Spotless Kitchen

Riso basmati e pollo al curry is… ADDICTIVE!

Capita alle volte di avere giornate (… ehm…) in cui non ho né voglia, né fantasia per mettermi ai fornelli. Capita allora di lasciar cucinare l’altro cuoco della famiglia, Marco … e così, visto che ho notato di non aver pubblicato nemmeno un piatto fatto con la carne (sarà forse perché non la mangio) oggi vorrei proporre una ricetta preparata da lui (ovviamente con la mia supervisione ihihihihih 🙂 ): Riso basmati con pollo al curry semplice.

risocurry2

A casa siamo due bocche buone e per nostra fortuna ce la caviamo bene entrambi in cucina. Amiamo la buona tavola e amiamo soprattutto provare e sperimentare nuovi gusti e sapori. Ci piacciono moltissimo le ricette tradizionali, quelle proprie della nostra cultura, ma spesso e volentieri indulgiamo in piatti esotici, dai sapori lontani e dai profumi orientali.

La ricetta si chiama “semplice” perché a differenza del procedimento originale che prevede la cottura del pollo insieme alle verdure  (cipolle, peperoni, carote, pomodori, mele etc.) , qui ci limitiamo a preparare del pollo insaporito con la salsa al curry.

Il curry è un condimento originario dell’India e deve il suo nome occidentale alla parola cari (salsa). Diversamente da quanto si pensi non si tratta di una spezia ma di una miscela di spezie tostate in padella e pestate in un mortaio. Nella versione classica sono presenti cannella, chiodi di garofano, coriandolo, fieno greco, noce moscata, pepe nero, peperoncino, zenzero, cumino e curcuma (che da al curry il particolare colore giallo ocra).  Il curry si rivela utile per il miglioramento della fase digestiva e nella regolazione del metabolismo. Si aggiungono poi qualità antinfiammatorie e antiossidanti, utili ad alleviare l’affaticamento del fegato oltre a portare giovamento anche a stomaco e intestino. Solitamente il curry è ben tollerato anche durante la gravidanza, in particolar modo se l’uso è limitato a un massimo di un paio di volte a settimana e anzi viene in alcuni casi consigliato per stimolare i recettori del gusto e dell’olfatto del feto. Grazie poi alla presenza della curcuma si riescono a ridurre la gravità e la frequenza di sintomi quali nausea, presenza di gas nello stomaco, gonfiore e altri disturbi di questo genere. ( per approfondimenti, le fonti sono www.inerboristeria.com e www.greenstyle.it )

Per la preparazione e la degustazione di questo piatto vi vorrei proporre due colonne sonore molto diverse tra loro. Una è un brano hip hop di qualche anno fa molto provocatorio (il testo è da censura!) che mi ricorda una stagione estiva al mare in compagnia di vecchi amici

l’altra è un vecchio cd del 1999 che creerà l’atmosfera giusta: Play di Moby.  In questo link trovate il full album http://www.youtube.com/watch?v=IGFh70WxNKA

Veniamo dunque alla ricetta.

Ingredienti per 2 persone: 2 bicchieri di riso basmati, 2 petti di pollo, 1 cipolla rossa, polvere di curry, farina, acqua e sale q.b, olio.

Per prima cosa cucinate il riso. Prendete una padella antiaderente e versateci i 2 bicchieri di riso coprendolo totalmente con l’acqua. Accendete il fuoco a media fiamma e coprite con un coperchio. Fate andare per 10 minuti senza alzare mai il coperchio. Una volta passati i 10 minuti togliete il coperchio e mescolate il riso aggiungendo un altro mezzo bicchiere d’acqua e un filo d’olio. Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cucinare fino al totale assorbimento dell’acqua avendo cura di mescolare di tanto in tanto. Se una volta cotto il riso vi sembrerà ancora troppo al dente ( è questione di gusti personali) potete ripetere il procedimento e aggiungere dell’altra acqua, poco alla volta. Una volta pronto, mettete il riso da parte. Nel frattempo fate appassire la cipolla in una padella, con un po’ d’acqua e olio. Ora pulite e tagliate a pezzettini il pollo in modo da ottenere dei “bocconcini”, metteteli quindi nella padella  assieme alla cipolla e fate stufare per circa 20 minuti a fuoco basso aggiungendo di tanto in tanto un po’ d’acqua bollente (prima di aggiungere dell’altra acqua aspettate che quella che avete già versato si sia asciugata). Fintantoché il pollo si cucina preparate la salsa al curry, il procedimento lo trovate qui. Quando il pollo sarà cotto e morbido aggiungete la salsa al curry e fate andare per altri 10- 12 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Il piatto è pronto, Buon Appetito!

 *** *** ***

It happens sometimes to have “NO-days” in which I have neither will nor imagination to prepare something tasty…or better, to prepare anything at all. In those days I then let cook my other half, Marco, who happens to be a really good chef… and so, since I have noticed that I haven’t even published anything made with meat (it may be because I do not eat it) today I would like to propose a recipe prepared by my husband (of course with my supervision ihihihihih): Basmati rice with “simple” curry chicken.
At home we love good food and especially love to try and experiment with new tastes and flavors. We really like the traditional recipes, those of our own culture, but often indulge in exotic dishes, flavors and scents.
The recipe is called “simple” because unlike the original proceeding that involves cooking the chicken along with the vegetables (onions, peppers, carrots, tomatoes, apples, etc..), here we just prepare chicken flavored with curry sauce.
Unlike what you may  think curry is not a spice but a blend of roasted spices pounded in a mortar. In the classic version there are cinnamon, cloves, coriander, nutmeg, black pepper, red pepper, ginger, cumin and turmeric (that gives curry that particular yellow color). Curry is useful for improving the digestive phase and in the regulation of metabolism. It is usually well tolerated during pregnancy, especially if the use is limited to a maximum of a couple of times a week and even in some cases is recommended to stimulate the receptors of taste and smell of the fetus. Thanks also to the presence of turmeric is able to reduce the severity and frequency of symptoms such as nausea, presence of gas in the stomach, bloating and other disorders of this kind. (For more details, the sources are http://www.inerboristeria.com and http://www.greenstyle.it)
Here’s  the recipe.
Ingredients for 2 people: 2 cups basmati rice, 2 chicken breasts, 1 red onion, curry powder, flour, water and salt to taste, oil.
First cook the rice. Take a pan and pour 2 cups of rice covering it completely with water. Turn the heat to medium heat and cover with a lid for 10 minutes without ever lifting the lid. Once the 10 minutes passed remove the lid and stir the rice adding another half glass of water and a little olive oil. Reduce heat to low and let cook until the water is completely absorbed, stirring occasionally. If once cooked the rice will taste too raw  for your personal taste you can repeat the process and add more water, a little at a time. Once ready, put the rice aside. Meanwhile, sauté the onion in a pan with a little water and oil. Now clean and cut the chicken into small pieces then put them in the pan along with the onion and let simmer for about 20 minutes over low heat adding occasionally some hot water (before adding some water wait until the previous has completely absorbed). As long as the chicken is cooking, prepare the curry sauce, the procedure can be found here. When the chicken is cooked and soft, add the curry sauce and let go for another 10-12 minutes, stirring occasionally.

Advertisements

2 comments on “Riso basmati e pollo al curry is… ADDICTIVE!

  1. Shara Piallini
    May 29, 2013

    Oggi ho provato il pollo al curry Anche il mio bimbo nella pancia ringrazia per la prelibatezza!!!

    Shara Piallini

    • lagiugi
      June 5, 2013

      grande Shara!!! …e congratulazioni 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: